Eruzioni cutanee del bambino 3

Eruzioni cutanee del bambino 3

 

Eruzioni cutanee da bambino

Contenuti

1 eruzione cutanea

2 Cause di eruzioni cutanee nei bambini

3 Infezione virale

4 neonati Roseola

5 Eritema infettivo

6 morbillo

7 Rosolia

8 Riferimenti

Eruzione cutanea

Eruzioni cutanee da bambino

L’eruzione cutanea è un gonfiore e un’irritazione in un’area della pelle che provoca uno di questi sintomi:

  • Un fastidioso prurito
  • Arrossamento
  • Dolore
  • A volte provoca brufoli e macchie

La pelle è la barriera naturale tra il corpo e l’ambiente esterno che lo circonda.

Può subire dei cambiamenti quando c’è un fattore esterno che irrita la pelle, e tra questi cambiamenti c’è l’eruzione cutanea,

 Possiamo dire che l’eruzione cutanea è causata dall’esposizione ad allergeni o irritanti,

Oppure l’eruzione cutanea potrebbe essere un sintomo di un problema di salute,

Inoltre, i fattori genetici possono aumentare le possibilità di sviluppare un’eruzione cutanea in alcuni bambini,

È importante determinare la causa dell’eruzione cutanea prima di iniziare a trattarla.

Cause di eruzioni cutanee nei bambini

Ci sono diverse cause e fattori da cui può derivare un’eruzione cutanea nei bambini, come temperatura elevata o sudorazione,

Oppure potrebbe essere causato da altre condizioni, come un’infezione virale, una reazione allergica o un problema di salute specifico,

In generale, la maggior parte dei casi di eruzioni cutanee è facilmente curabile e può scomparire rapidamente.

Quanto segue è una dichiarazione dei motivi più importanti che possono portare alla comparsa di un’eruzione cutanea nei bambini:

Infezione virale

Le infezioni virali possono causare un’eruzione cutanea nei bambini piccoli.

Questa eruzione cutanea è solitamente innocua e scompare da sola senza la necessità di un trattamento speciale.

In questo contesto, viene indicato che gli enterovirus come i Coxsackievirus che causano herpangina e malattie della mano, dell’afta epizootica sono una delle cause più comuni di febbre ed eruzioni cutanee nei bambini.

È interessante notare che le eruzioni cutanee causate da morbillo, rosolia e varicella sono diventate meno comuni a causa dei bambini che ricevono vaccini che proteggono da queste malattie.

Quanto segue è una dichiarazione delle forme più importanti di infezione virale che è accompagnata da un’eruzione cutanea nei bambini:

Primi neonati Roseola:

È una malattia virale contagiosa che colpisce i bambini di età compresa tra 6 mesi e due anni.

È raro per i bambini dopo i quattro anni e provoca diversi sintomi, come ad esempio:

  • Febbre alta improvvisa, che spesso dura due o tre giorni
  • L’aspetto di un’eruzione cutanea rosa che si diffonde più spesso alle braccia, al collo e al tronco e dura da uno a due giorni.

Secondo eritema infettivo

Si chiama sindrome della guancia schiaffeggiata e viene anche definita la quinta malattia.

Essendo uno dei gruppi di infezioni infantili, che comprende anche morbillo, parotite, rosolia e vaiolo,

In generale, l’eritema infettivo è causato da un’infezione virale nota come parvovirus B19.

Che si diffonde per esposizione a persone infette che starnutiscono o tossiscono goccioline, e può essere trasmessa anche attraverso trasfusioni di sangue e dalla madre incinta al feto,

L’eritema infettivo è un’infezione comune nei bambini piccoli. Affinché i suoi sintomi inizino a manifestarsi circa una settimana dopo essere entrati in contatto con il virus, rappresentati dalla comparsa di lievi sintomi influenzali,

Può durare una settimana e dopo alcuni giorni compaiono segni di infezione.

Che è rappresentato dall’aspetto di un’eruzione cutanea rosso vivo sul viso, per questo motivo la malattia è chiamata guance scricchiolanti

Dopo un giorno o due, si può osservare un’eruzione cutanea pallida sulle gambe e sulle braccia.

A volte l’eruzione cutanea può prudere e scomparire in meno di 7 giorni, ma può riapparire di nuovo.

I sintomi dell’eritema infettivo non si limitano solo a questi sintomi; Piuttosto, la malattia può essere accompagnata da altri sintomi. Mal di gola e ghiandole gonfie.

Terzo morbillo

Che è una malattia virale causata dall’infezione con il virus del morbillo (Morbillivirus),

È altamente contagioso e provoca un’eruzione cutanea nei bambini e negli adulti.

E sotto forma di macchie o lesioni piatte rosa o rosse, alcune delle quali leggermente sollevate dalla superficie della pelle,

Questi punti e lesioni possono attaccarsi l’uno all’altro mentre l’eruzione cutanea si diffonde.

L’eruzione del morbillo inizia spesso sulla testa e sulla parte superiore del collo e poi si diffonde al resto del corpo.

E dura 4-7 giorni e circa 3-4 giorni prima che appaia l’eruzione del morbillo, all’interno delle guance della bocca possono apparire piccole macchie blu di 1-2 mm di diametro note come macchie di Koplik.

Queste piccole macchie di solito scompaiono dopo la comparsa dell’eruzione cutanea da morbillo, quindi possono passare inosservate.

L’eruzione cutanea può essere accompagnata da sintomi come febbre, dolore e sintomi simili a quelli del comune raffreddore.

Questo può essere controllato utilizzando paracetamolo e ibuprofene, ponendo l’accento sulla necessità di bere acqua frequentemente per evitare la disidratazione.

Di solito, le persone con morbillo guariscono dal morbillo entro sette-dieci giorni senza causare altri problemi di salute.

Ma è necessario consultare un medico se si ritiene che il bambino abbia il morbillo

Questo per adottare misure appropriate che riducano il rischio di diffondere l’infezione ad altri.

Quarta Rosolia

Che provoca sintomi; Piace:

  • febbre
  • Male alla testa
  • Dolori articolari
  • Rinorrea

Un’eruzione cutanea che colpisce la zona del collo e del viso e poi si diffonde al resto del corpo,

L’eruzione cutanea di solito inizia entro due giorni dopo che il paziente non si sente bene.

E dura per un periodo di 3-5 giorni, e l’eruzione cutanea è rosa e le macchie sono piatte e molto piccole,

È simile all’eruzione cutanea che compare nei casi di morbillo, ma è meno diffusa e scompare più rapidamente.

Il periodo di incubazione per la rosolia varia da 14-21 giorni; È l’intervallo di tempo tra l’esposizione al virus e lo sviluppo dei sintomi della malattia,

E una persona infetta è contagiosa durante il periodo da una settimana prima della comparsa dell’eruzione cutanea a 4 giorni dopo la sua insorgenza,

Vale la pena notare che l’infezione da rosolia si verifica se il bambino non è stato precedentemente immunizzato con il vaccino contro la rosolia.

E l’infezione si diffonde attraverso l’esposizione a spray per starnuti o tosse di una persona con questa condizione,

La rosolia è solitamente meno contagiosa e più mite e i suoi sintomi non richiedono alcun trattamento.

Tranne se la condizione provoca un’infezione nell’orecchio medio, possono essere prescritti antibiotici.

Inoltre, ci sono molti casi troppo lievi per essere rilevati. Si chiama infezione subclinica.

È interessante notare che il morbillo tedesco è una malattia pericolosa per una donna incinta e il suo feto, poiché può portare a un aborto spontaneo o alla nascita di un feto morto,

O danni permanenti al feto in caso di infezione durante la gravidanza.

Avviso IMPORTANTE:

Il contenuto degli articoli inviati, inclusi tutti i testi, la grafica, le immagini e altro materiale, è fornito solo a scopo didattico.

Le informazioni fornite non sostituiscono la consulenza medica professionale o la diagnosi professionale.

Inoltre, le informazioni contenute in questo sito Web non devono essere intese come consiglio medico finale in relazione a qualsiasi caso o situazione individuale.

Ti consigliamo vivamente di chiedere sempre il parere del tuo medico o di un altro fornitore di servizi sanitari qualificato per qualsiasi domanda tu possa avere in merito a qualsiasi condizione medica, alla tua salute generale o alla salute di tuo figlio.

Riferimenti

https://mawdoo3.com/

  • Si prega di condividere l’articolo  con coloro che possono essere aiutati con esso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *